Unreal Engine 4.12 – non solo Design
UE 4.12

Unreal Engine 4.12

Unreal Engine 4.12 è arrivato! Il nuovo aggiornamento che lo riconferma come uno degli strumenti più versatili della CG; oltre ad essere completamente free, Epic Games continua a rilasciare nuove features per conquistare il podio come miglior motore grafico del 2016, specializzandosi anche in ambito cinematografico.


Non solo design, architettura e videogames; con il nuovissimo aggiornamento Unreal Engine 4.12 si specializza anche in ambito cinematografico, offrendo un ulteriore strumento free all’interno dell’editor:

IL SEQUENCER

Lo strumento “Sequencer” combina la potenza di un editor video digitale, con l’editing di animazione 3D, per consentire di produrre filmati in tempo reale, come dei veri e propri registi al comando di riprese cinematografiche professionali.

Questo strumento ti permette di gestire il video editing all’interno di Unreal Engine, così da avere il pieno controllo delle varie inquadrature, dei movimenti e dei tagli all’interno della scena, creando così video presentazioni d’arredo ancora più fluide e coinvolgenti.

La gestione creativa ed intuitiva offerta dal sequencer garantisce inevitabilmente risultati ottimali; si possono apportare modifiche con estrema semplicità, come cambiare il colore di una luce o aggiungere fattori di scena come l’effetto nebbia, con un’anteprima in real-time per testare sull’immediato la buona riuscita del video.

A completare lo strumento, sono state aggiunte nuove telecamere ispirate a telecamere reali, così da offrire un’esperienza di regia a 360°.

Nuovissima anche la possibilità di registrazione durante la riproduzione, per effettuare Walkthrough all’interno della scena, ed eventualmente apportare modifiche o correzioni grazie al salvataggio automatico del percorso.

Ma il sequencer e tutto il corredo di strumenti annessi non è l’unico aggiornamento, infatti con Unreal Engine 4.12 arriva in anteprima:

L’UNREAL VR EDITOR

Nella creazione di scene che dovranno magari essere presentate in Virtual Reality, è fondamentale testarne il risultato in tempo reale; è ora possibile grazie all’anteprima del VR Editor.

Per attivare l’interfaccia è necessario premere su “VR Mode” previa connessione di un visore, entrando così nella scena a 360°, con la possibilità di navigare, spostare, ingrandire, modificare ed inserire nuovi oggetti nell’ambiente.
Puoi improvvisarti creatore del tuo mondo personale col rischio di perderti all’interno di una “realtà” costruita interamente a tuo piacere!

Le novità non finiscono qui! Importantissime sono anche le migliorie apportate alle riflessioni: le riflessioni planari sono sempre state un problema difficile da gestire e risolvere; come si può notare dall’esempio sotto, si creavano zone di riflessione inverosimili, con zone che pur essendo in secondo piano si riflettevano di fronte ad un altro oggetto.Questo è solamente un riassunto delle features di maggior rilevanza che potrebbero tornare utili in ambito di architettura e interior design, se vuoi leggere l’articolo completo clicca qui e se l’articolo ti ha convinto solo ora a testare Unreal Engine, cosa aspetti a muovere i primi passi?

No Comments
Leave a Reply